Celle frigorifere: 3 consigli per una corretta manutenzione mensile

celle frigorifere

Avere una cella frigorifera in perfette condizioni è senza ombra di dubbio molto importante per la conservazione degli alimenti. Ecco 3 utili consigli per eseguire una corretta manutenzione mensile.

Durante la stagione estiva, o nei momenti di maggiore utilizzo, le celle frigorifere hanno bisogno di una manutenzione mensile per rimanere sempre in perfette condizioni. Queste operazioni, che è bene non dimenticare di eseguire, permettono agli alimenti di conservarsi nel migliore dei modi e allo stesso tempo di non incrementare la spesa in corrente per il funzionamento della cella frigorifera.

Una cella frigorifera a cui non viene eseguita nessuna manutenzione, può avere la necessità di una maggiore quantità di energia elettrica. Cosa, che a fine mese comporta un aumento nelle spese di funzionamento dell’azienda.

Per chi è alla ricerca di un nuovo modello di cella per la propria azienda, può scegliere tra una cella frigorifera del catalogo Gastrodomus. Questa azienda, che da molti anni opera nel settore ristorativo e alberghiero, è in grado di offrire prodotti Made in Italy alle migliori condizioni e con un rapporto qualità/prezzo davvero imbattile. Inoltre, grazie al basso costo per la spedizione – in molti casi è gratuito se l’ordine è superiore a poche centinaia di euro – ordinare online è una soluzione ottima sotto tutti i punti di vista.

1: Pulire con attenzione i filtri

La prima operazione da compiere mensilmente, è senza ombra di dubbio la pulizia dei filtri presenti nelle vicinanze del motore. Questi filtri, evitano che le impurità vadano a finire all’interno del sistema di circolazione dell’aria.

Una volta che si sono rimosse le protezioni presenti sui filtri, grazie all’utilizzo di un pennello o di un panno asciutto si può procedere alla rimozione della polvere e sporcizia presenti. È bene ricordare di non utilizzare acqua o detergenti chimici per la pulizia di questa parte della cella frigorifera.

2: Verifica lo stato delle guarnizioni

Le guarnizioni sono quella membrana che permette alle porte della cella frigorifera di chiudersi ermeticamente e quindi di evitare che il caldo entri nella cella e il freddo esca. Sono particolarmente utili nel periodo estivo, quando le temperature sono alte; ma è bene verificare l’integrità delle guarnizioni di porte e sportelli in ogni caso.

Avere delle guarnizioni in buone condizioni, oltre a non far uscire il freddo della cella, permette anche di risparmiare sulla spesa di energia per il suo funzionamento. Se le guarnizioni sono rovinate in più punti, possono far variare la temperatura all’interno della cella anche di qualche grado. Fattore, che in celle di dimensioni grandi può portare a una spesa onerosa per il mantenimento della temperatura.

3: Verificare il funzionamento della ventola

Può sembrare un’azione poco utile, ma all’interno di una cella frigorifera la ventola è uno dei componenti più importanti. Il suo funzionamento permette di far circolare l’aria fredda in tutta la cella, cosa necessaria per mantenere la temperatura sotto controllo in tutta l’area refrigerata.

Una ventola che funziona male, o cosa ancora più grave che non funziona proprio, può essere un serio problema per la giusta conservazioni degli alimenti. Se ci si accorge che la ventola gira con fatica, si può sempre verificare di persona se qualche cosa ostruisce il suo funzionamento. Se il problema è risolvibile da soli è bene sistemarlo nel più breve tempo possibile, in caso contrario è bene chiamare l’azienda che fornisce l’assistenza alle celle frigorifere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *